Decreto Alluvione: confermata la sospensione rate mutui per le imprese

1 Agosto 2023 in Notizie Fiscali

La legge n 100/2023 di conversione del Dl n 11/2023 (Decreto Alluvione) pubblicata in GU n 177 del 31 luglio conferma, tra le altre, la sospensione delle rate dei mutui per i soggetti interessati dagli eventi alluvionali degli ultimi mesi.

Nel dettaglio, l'art 11 comma 1 lette c) prevede che per le societa' e le imprese che, alla data del 1° maggio  2023, avevano la sede legale od operativa o  unita'  locali  nei  territori indicati nell'allegato 1, sono sospesi dal 1° maggio 2023 e  sino  al 30 giugno 2023, senza applicazione di sanzioni e interessi: 

  • il pagamento delle rate dei  mutui e dei finanziamenti di qualsiasi genere, ivi incluse le operazioni  di  credito  agrario  di esercizio e di miglioramento e di credito  ordinario,  erogati  dalle banche, nonche' dagli intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'articolo 106 del testo unico delle leggi in materia  bancaria e creditizia, di cui al decreto legislativo  1°  settembre 1993,  n. 385.
  • analoga sospensione si applica anche ai pagamenti di canoni  per contratti di locazione finanziaria aventi ad oggetto edifici divenuti inagibili,  anche  parzialmente,  ovvero  beni  immobili  strumentali all'attivita' imprenditoriale, commerciale, artigianale,  agricola  o professionale svolta nei medesimi edifici. La sospensione si  applica anche ai pagamenti di canoni per contratti di  locazione  finanziaria aventi per  oggetto beni mobili strumentali  all'attivita' imprenditoriale, commerciale, artigianale, agricola o professionale.

Inoltre, con il comma 1-bis. si prevede che il comma 1, lettera c), si applica  anche  alle  societa'  e alle imprese che, alla data del  1°  maggio  2023,  avevano  la  sede operativa nei territori delle province di Reggio Emilia,  di  Modena, di Bologna, di Ferrara, di Ravenna, di Forli-Cesena e di Rimini,  per i  quali  e'  stato  dichiarato  lo  stato  di   emergenza   con   le deliberazioni del Consiglio dei ministri del 4 maggio e del 23 maggio 2023. 

Legge anche Caro Mutui: istruzioni di ABI per affrontarlo.