Tares, i sindacati chiedono il pagamento in più acconti

25 Marzo 2013 in Notizie Fiscali
Continua la diatriba sulla Tares, la nuova tassa sui rifiuti che sostituirà dal 1° luglio le tasse annuali, con un aumento dell’esborso. I sindacati (Cgil, Cisl e Uil), con una nota congiunta di venerdì 22 marzo, hanno chiesto di "spalmare il pagamento della Tares attraverso più acconti anticipando il pagamento, così come avvenuto per l’Imu lo scorso anno, evitando di farlo coincidere con quello di altre imposte e tasse". Secondo i sindacati, in questo modo si verrebbe incontro alle esigenze dei cittadini e anche delle società del settore in crisi di liquidità.
 

Lascia un commento