Quotazioni immobiliari OMI del secondo semestre 2016 pubblicate

17 Marzo 2017 in Notizie Fiscali

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono pubblicate le quotazioni immobiliari relative al secondo semestre del 2016, consultabili anche attraverso l’applicazione per smartphone “Omi Mobile”, con interfaccia cartografica e localizzazione satellitare via GPS. L’applicazione infatti permette la navigazione cartografica sul device elettronico attraverso lo schermo touch screen. Grazie al GPS del dispositivo mobile, il sistema individuerà la posizione dell’utente, se il dispositivo è appositamente abilitato, proponendo sullo schermo la rappresentazione cartografica viaria della posizione rilevata, con sovrapposto il poligono rappresentativo della Zona OMI di riferimento.

Con un semplice tocco sulla Zona OMI si aprirà una finestra sotto forma di pop-up che permetterà di selezionare e accedere alle schede delle quotazioni immobiliari relative alle varie tipologie di destinazione d’uso.

Ricordiamo che le quotazioni immobiliari semestrali individuano, per ogni delimitata zona territoriale omogenea (zona OMI) di ciascun comune, un intervallo minimo/massimo, per unità di superficie in euro al mq, dei valori di mercato e locazione, per tipologia immobiliare (residenziale, commerciale, terziario o produttivo) e stato di conservazione. Quando per una stessa tipologia sono valorizzati più stati di conservazione è comunque specificato quello prevalente. In particolare:

  • per Box, Posti auto ed autorimesse non risulta significativo il diverso apprezzamento del mercato secondo lo stato conservativo;
  • per Negozi e Centri commerciali il giudizio Ottimo (O) / Normale (N) / Scadente (S) è da intendersi riferito alla posizione commerciale e non allo stato conservativo dell’unità immobiliare.

La consultazione delle quotazioni può quindi essere effettuata:

  • sul sito dell'Agenzia entrando nella sezione dedicata all’Osservatorio del mercato immobiliare e utilizzando, alternativamente:

  • oppure in mobilità, tramite smartphone o tablet: digitando l’indirizzo http://m.geopoi.it/php/mobileOMI/index.php, è possibile visualizzare, con un semplice tocco, le quotazioni relative al luogo in cui ci si trova, grazie al Gps del dispositivo mobile che, se appositamente abilitato, individua la posizione dell’utente.
  • utilizzando l’applicazione “Omi Mobile” per chi naviga con smartphone o tablet