Misure di prevenzione delle ludopatie: pronti i codici tributo per le sanzioni degli inadempienti

11 Febbraio 2013 in Notizie Fiscali

Con tre risoluzioni dell’Agenzia delle Entrate sono stati istituiti:  una nuova causale, 2 codici tributo ed ampliato l’utilizzo di un terzo codice per i pagamenti con f24 . Nel dettaglio: la risoluzione n. 8/E, istituisce la causale " Contributo di finanziamento dell’Ente Bilaterale della pesca (EBI PESCA)”per i datori di lavoro, da utilizzare nella sezione “INPS” campo “causale contributo”, in corrispondenza degli “importi a debito versati”.
La risoluzione n. 9/E, invece istituisce i codici 5113 e 5114 per il versamento, tramite il modello F24 Accise, delle sanzioni amministrative pecuniarie per a chi contravviene alle norme riguardanti le misure di prevenzione della dipendenza dal gioco. In particolare il primo è riferito alle sanzioni per la trasmissione di pubblicità di ogni forma di gioco d’azzardo in prossimità o durante le trasmissioni per i minori; il secondo si utilizza per le sanzioni sull’omissione delle formule di avvertimento sul rischio dipendenza su biglietti e schedine di gioco e la citazione delle probabilità di vincita.
Infine la risoluzione n. 10/E ha esteso all’F24 EP , per gli enti pubblici, l’utilizzo del codice identificativo “ 51”, per effettuare versamenti al posto di altri soggetti, ad esempio aziende appaltatrici o subappaltatrici inadempienti per le quali l’ente pubblico è chiamato a rispondere.

 

Lascia un commento