Iva 10% per la carne di quaglia

31 Agosto 2015 in Notizie Fiscali
La cessione di carne di quaglia surgelata rientra tra le operazioni cui si applica l’aliquota Iva agevolata nella misura del 10%, in base al numero 7 della tabella A, parte III, allegata al D.P.R. n. 633/1972. Si tratta, infatti, di selvaggina assimilabile agli altri animali destinati all’alimentazione umana, per la cessione dei quali è prevista l’applicazione dell’aliquota in misura ridotta. E' quanto ha precisato l'Agenzia delle Entrate nella Risoluzione n. 76/E del 28 agosto 2015 sulla base dell’inquadramento merceologico operato dall'Agenzia delle Dogane, che ha classificato il prodotto alla voce doganale 0208 “altre carni e frattaglie commestibili, fresche, refrigerate o congelate” e, più precisamente, alla sottovoce 0208903000 “altre”- “di selvaggina, diversa dai conigli e dalle lepri”.