Incentivo formazione 4.0 anche senza superammortamento

16 Marzo 2018 in Notizie Fiscali

Nella bozza di regolamento attuativo dell''incentivo fiscale sulle spese di formazione del personale per le nuove tecnologie comprese dalle misure INDUSTRIA 4.0 riprorogate dell'ultima legge di bilancio  emerge  un ulteriore ampliamento.

Il credito di imposta sarà  fruibile infatti anche dalle imprese che non hanno utilizzato le agevolazioni introdotte dalla legge di bilancio 2017e prorogate quest'anno  per gli investimenti in beni materiali "iperammortizzabili" e in beni immateriali "superammortizzabili".

Vale la pena ricordare che l'incentivo è pari al 40% delle spese costenute , fino a un massimo di 300mila euro per ogni datore di lavoro, o volto a formare  o a far consolidare le competenzse dei dipendenti sulle tecnologie innovative ricomprese nel decreto del ministero dello sviluppo economico ,  in materia di digitalizzazione dei processi aziendali e big data (cloud e fog computing simulazione e sistemi cyberfisici, robotica, manifattura additiva ,internet delle cose,big data e anlisi dei dati)