Il Decreto fiscale è stato pubblicato in Gazzetta

24 Ottobre 2018 in Notizie Fiscali

Ieri, 23.10.2018, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto fiscale che entra in vigore oggi, 24.10.2018. Si tratta di una data importante non solo per il decorso normativo del decreto ma anche perché molte delle disposizioni in esso contenute, prime fra tutte quelle sui condoni, fanno riferimento a tale data, che costituirà pertanto da spartiacque tra chi ad esempio potrà usufruire della definizione agevolata dei processi verbali di constatazione (art. 1) – perché consegnati entro il 24.10.2018- e chi invece non potrà farlo, perché consegnati successivamente. Un altro esempio, in tal senso, è il condono relativo allo stralcio delle mini-cartelle (art. 4): i debiti di importo residuo fino a mille Euro, calcolato fino al 24.10.2018, saranno automaticamente cancellati dall’Agenzia delle Entrate. Anche la definizione delle liti pendenti (art. 6) è legata alla data di entrata in vigore del decreto: ai fini dell’adesione, infatti, è necessario che entro il 24.10.2018 sia stato notificato il ricorso alla controparte .

La macchina dei condoni va via veloce e non c’è da perdere tempo per chi intende aderirvi, le date previste per la definizione di molte sanatorie sono vicine. Basti pensare al termine del 23.11.2018 (30 giorni dal 24.10.2018), per sottoscrivere la proposta di definizione con il fisco di atti di accertamento (art. 2), risparmiando così sanzioni ed interessi. Si ricorda poi la data del 7 dicembre per coloro che intendono saldare le rate del 2018 della rottamazione bis ed usufruire, per le restanti, della rottamazione ter.

Nella relazione illustrativa al decreto fiscale non è specificato l’importo quantificabile che deriverebbe dalla dichiarazione integrativa speciale, mentre è stimata una perdita di oltre 41 milioni di Euro nel 2018 e di 3 milioni di Euro nel 2019 (che poi andranno in positivo per 1,6 miliardi dal 2020, e per oltre 2 miliardi dal 2021) per l’effetto combinato della rottamazione-ter e dello stralcio delle mini cartelle.

Allegati: