Domande invalidità civile semplificate dal 1 aprile

23 Marzo 2020 in Rassegna Stampa
Fonte: Inps

Con il messaggio n. 1275 del 20 aprile l'INPS  ha comunicato che la semplificazione della presentazione delle domande di invalidità civile, cecità e sordità per i soggetti di età compresa tra i 18 e i 67 anni introdotta in forma sperimentale a dicembre 2019,   dal 1 aprile diventerà la modalità unica di trasmissione delle domande

 La semplificazione consiste nella possibilità di anticipare al momento della presentazione della domanda  le informazioni di natura socio-economica contenute nel modello “AP70”,  ovvero  la comunicazione di:

  • eventuali ricoveri,
  • svolgimento di attività lavorativa, 
  • dati reddituali,
  • indicazione delle modalità di pagamento e della delega alla riscossione di un terzo (Quadro G) o in favore delle associazioni (Quadro H).

che di norma venivano comunicate solo al termine dell’esito positivo della fase sanitaria.

Questa  modalità di presentazione della domanda  diventa obbligatoria per tutti i soggetti di età compresa tra i 18 e i 67 anni, tranne che per  i casi di 

  • beficiario ricoverato al momento della presentazione della domanda o
  • titolare di altre prestazioni di invalidità incompatibili) .