Compensazione dei crediti oltre il limite annuo senza penalità

10 Agosto 2012 in Notizie Fiscali

La compensazione dei crediti d’imposta maturati effettuata sforando la soglia fissata a 516.456,90 euro dall’articolo 34 della legge 388/2000 non è soggetta ad alcuna sanzione specifica secondo la decisione della CTR Emilia , sezione I, n. 64, del 9 luglio scorso. La commissione segnala inoltre che è illegittimo – in quanto sproporzionato al comportamento posto in essere dal contribuente – assimilare questa infrazione all’omesso versamento ed impedire al contribuente di sanare la violazione versando una sanzione ridotta, applicando erroneamente l’articolo 13 del Dlgs 471/1997, che invece si riferisce esplicitamente al l’ipotesi di omesso versamento e non ad errori di compensazione. Questo orientamento giuriprudenziale è maggioritario negli ultimi anni anche se non mancano sentenze a favore del Fisco.

Lascia un commento