Acconti: per trasformazione o liquidazione, regole particolari

17 Novembre 2015 in Notizie Fiscali

In caso di trasformazione di società o liquidazione di società di capitali avvenuta nel 2015, l'acconto delle imposte va determinato tenendo conto che, ai fini delle imposte dirette, l'esercizio è suddiviso in due periodi d’imposta autonomi, quello ante e quello post. In particolare, il momento che determina la suddivisione in 2 periodi d’imposta autonomi è individuato: in caso di trasformazione, nella data di effetto dell’operazione, ossia nella data di iscrizione della delibera nel Registro delle Imprese; in caso di liquidazione, nella data in cui si determinano gli effetti dello scioglimento ai sensi degli artt. 2484 e 2485 del codice civile, cioè in genere nella data di iscrizione nel Registro delle Imprese della relativa delibera (non rileva il momento di iscrizione in detto Registro della nomina del liquidatore).