Accertamento con adesione: sì al ricorso se non si perfeziona l’adesione

11 Febbraio 2013 in Notizie Fiscali

Il 30 gennaio 2013 durante il Telefisco 2013 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sull’istanza di adesione e sulla decorrenza dei termini per l’impugnazione dell’atto, nel caso in cui il contribuente non provveda al pagamento della prima rata o della somma integrale nei 20 giorni successivi. In particolare, l’Agenzia chiarisce che l’istanza di adesione produce la sospensione del termine di impugnazione per 90 giorni. Il mancato perfezionamento della definizione non incide sul decorso del termine di sospensione, in quanto non è correlato all’esito negativo. Se il contribuente nei 20 giorni dalla sottoscrizione dell’adesione non paga può fare ricorso, però è necessario che non siano trascorsi più 150 giorni dalla notifica dell’atto impositivo.

Lascia un commento