730/2017: erogazioni liberali ad associazioni sportive dilettantistiche

11 Aprile 2017 in Notizie Fiscali

Le erogazioni effettuate nei confronti di associazioni sportive dilettantistiche nel corso del 2016, possono essere detratte nella dichiarazione dei redditi 730/2017. Come chiarito nella corposa circolare-guida dall'Agenzia delle Entrate 7/e 2017, dall’imposta lorda si può detrarre un importo, pari al 19%, delle erogazioni liberali in denaro effettuate da persone fisiche in favore delle società ed associazioni sportive dilettantistiche. La detrazione è calcolata su un importo non superiore a euro 1.500. 

In generale, per società sportive dilettantistiche e relative associazioni, destinatarie delle suddette erogazioni, si intendono:

  • CONI;
  • Federazioni sportive nazionali;
  • Enti di promozione sportiva;
  • qualunque altro soggetto, comunque denominato, che persegua finalità sportive dilettantistiche e che sia riconosciuto da uno degli Organismi sopra citati.

In merito alle modalità di pagamento, l’erogazione deve essere effettuata dal contribuente tramite:

  • versamento bancario o postale,
  • carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari.

E’ necessario, inoltre, che dalla documentazione attestante il versamento sia possibile individuare il carattere di liberalità del pagamento e il soggetto che ha effettuato l'erogazione.

Attenzione: la detrazione non spetta per le erogazioni effettuate in contanti.